apri modal-popupadv apri modal-popupadv

Sport: quale e quando?

Sport: quale e quando?

Il movimento è un toccasana. Ecco le attività più adatte ai bambini.

L’attività fisica è fondamentale per ognuno di noi, tanto che il nostro organismo viene definito “una macchina costruita per il movimento”. E il movimento, complessivamente inteso, è indispensabile per assicurare un adeguato sviluppo dell’apparato muscolare e scheletrico, regolare il metabolismo, l’appetito, il riposo notturno e concorrere al generale benessere psicofisico dell’individuo. Nel bambino e nell’adolescente il moto è anche uno degli elementi essenziali per assicurare un corretto accrescimento. Purtroppo le abitudini di vita delle famiglie italiane (in particolare di quelle che vivono nelle città) stanno portando a una drastica riduzione del tempo che i bambini possono trascorrere all’aria aperta, liberi di decidere, in base alle proprie esigenze, come e quanto muoversi. Su quale sport orientarsi? Lo sport deve essere in primo luogo adatto all’età, alle dinamiche di sviluppo e alle capacità fisiche e motorie del bambino, deve poi rispettare i suoi gusti e realizzare le sue aspettative di relazione e di confronto sociale.

Commenti