apri modal-popupadv apri modal-popupadv

Il colloquio con la babysitter: 13 domande da fare!

Il colloquio con la babysitter: 13 domande da fare!

Separarti dal bambino causa sempre ansia e tristezza, soprattutto se non hai la certezza di aver scelto la babysitter giusta. Per questo motivo, devi valutare bene la scelta della tata e,  al momento del colloquio, pianificare tutte le domande che intendi fare in maniera precisa e dettagliata. Nel limite del possibile, ti consigliamo di fare il colloquio con la babysitter in casa in modo da darle la possibilità di vedere il luogo dove passerà la sua giornata e di conoscere il bambino di cui dovrà occuparsi.

Ecco allora una serie di domande che potrai formulare durante il colloquio per la scelta della babysitter:

1) Qual è la sua esperienza con i bambini? Quali scuole ha frequentato?

2) Se è straniera, assicurati del livello di conoscenza della lingua italiana: se ti capisce quando parli, se è in grado di rispondere al telefono, di leggere o di scrivere. Possono verificarsi delle emergenze per cui è indispensabile che lei conosca in maniera adeguata la tua lingua!

3) Qual è l’ultima esperienza lavorativa che ha avuto? (Prendi nota delle referenze)

4) Perché ha lasciato il precedente lavoro?

5) Perché vuole lavorare con i bambini?

6) Pensa che i bambini vadano rimproverati?

7) Quali limiti pensa si debbano imporre ai bambini?

8) Come si comporta se il bambino non vuole mangiare?

9) Come si comporta se il bambino fa i capricci per vedere la televisione o perché non vuole andare a nanna?

10) Come si regola in caso di incidente: un taglio pericoloso, un colpo alla testa, una scottatura…?

11) Come si comporta in caso di emergenze? (Si rompe il tubo dell’acqua, il riscaldamento non funziona…)

12) Come descrive un giorno normale con il bambino?

13) Che tipo di giochi proporrebbe al bambino?

Commenti