apri modal-popupadv apri modal-popupadv

Emozioni negative, parlane con un libro

Emozioni negative, parlane con un libro

Come affrontare e contenere i sentimenti negativi dei bambini? La rabbia, la gelosia, l’aggressività sono emozioni che fanno parte della crescita dei nostri figli, anche molto piccoli. La lettura di storie che trattino questi temi può essere uno strumento prezioso per mostrare ai bimbi che la loro “anima nera” esiste, ogni tanto si manifesta, ma può essere superata. Ecco alcune proposte.

Che rabbia! di Mireille D’Allancé (Babalibri) Un piccolo grande classico sulla rabbia: Roberto è molto arrabbiato e ‘sputa’ fuori un grosso mostro, tutto rosso. È la rabbia, che invade la sua cameretta. Ma per fortuna Roberto impara a metterla in una scatolina.

Un cucciolo nero di nome furia di Sangeeta Bhadra (Terre di mezzo Editore) Sam non ne può più si aspettare per salire sull’altalena, e spunta Furia, uno strano cucciolo nero che fa scappare tutti gli altri bambini. Che bello! Ma siamo sicuri che Furia non sia un pasticcione? Un bel libro su come placare la furia dei piccoli.

Quando arriva un fratellino di Nicoletta Costa (Emme edizioni) La piccola protagonista è felice di non essere più figlia unica, ma quando il fratellino arriva a casa si accorge che non sa fare quasi nulla. Alla fine, la bimba scopre che il suo fratellino fa una cosa speciale solo per lei: sorride. Perfetto per la gelosia verso i fratelli.

Patatrac di Philippe Corentin (Babalibri) Il lupo ha sempre fame: mangia i conigli perché è cattivo o è incattivito a forza di vedere conigli che gli scappano? È davvero così malvagio o forse è solo molto triste perché nessuno festeggia il suo compleanno? Una bella favola per spiegare che il vero cattivo non esiste.

Urlo di mamma di Jutta Bauer (Nord-Sud Edizioni) L’urlo di mamma spaventa il piccolo pinguino così tanto da romperlo in mille pezzi: la testa vola tra le stelle, il corpo finisce in mare. Sarà la mamma a “ricucire i pezzi” del suo pinguino. Per far capire ai piccoli che anche i grandi perdono le staffe, ma poi si può chiedere scusa.

Piccolo drago di Thierry Robberecht e Philippe Goossens (Zoolibri) A Piccolo drago basta un ‘no’ per accendersi subito: diventa rosso come il fuoco e sempre più grande. Chi lo sa spegnere? Una favola sulla rabbia.

Trombetta l’elefantino permaloso di Jane Clarke (Mondadori) Trombetta l’elefantino sta giocando nella giungla con gli amici: oggi è il suo compleanno e la mamma gli ha preparato una torta. Ma non si riesce a festeggiare: la squadra di Trombetta ha perso e lui sta rompendo tutto con la sua proboscide. Una storia divertente per spiegare la frustrazione.

Commenti