apri modal-popupadv apri modal-popupadv

Giovanni Muciaccia: un vero papà creativo

Giovanni Muciaccia: un vero papà creativo

Giovanni Muciaccia è un padre un po’ speciale perché, oltre che dai suoi, è amatissimo dai bambini che l’hanno conosciuto come conduttore di Art Attack, di programmi Disney e di X makers, per Dea Kids. Sposato con Chiara, con una cerimonia super romantica in Polinesia, è papà di Edoardo, sette anni, e Maria Vittoria, piccola e vivacissima, di 21 mesi.

Come presentatore Muciaccia è appena approdato in Rai con Sereno Variabile, in onda ogni sabato pomeriggio su Rai2. Seguirà le orme del suo predecessore, Osvaldo Bevilacqua, che ha inventato la trasmissione ben 38 anni fa. Come lui si sposterà alla scoperta delle località più interessanti e caratteristiche del nostro Paese. Muciaccia con questo nuovo incarico, dovrà essere molto partecipativo e sportivo, viaggerà parecchio. L’abbiamo incontrato per chiedergli come riesce a conciliare gli impegni del suo lavoro con il mestiere di papà.

Sono spesso in viaggio e mi mancano i bambini

«Non è facile, perché sono molto coinvolto nella gestione della vita di famiglia e adesso con la nuova trasmissione sarò via da casa per tre, quattro giorni, ogni settimana. E i bambini mi mancano molto. Maria Vittoria ancora non capisce la ragione dei miei viaggi, mentre Edoardo è abbastanza abituato, ci sentiamo sempre al telefono ma ogni volta mi chiede di inventare scuse per non partire”

Quando tua moglie rimane a casa da sola, ha qualcuno che l’aiuta a gestire i bambini?

“Abbiamo una baby sitter, ma ce la caviamo abbastanza bene anche da soli. Mia moglie è una personal trainer, lavora in proprio, quindi può gestire il suo lavoro a seconda delle esigenze della famiglia”

Ed Edoardo è contento di aver un papà famoso, specialmente tra un pubblico di coetanei?

“Sì, è piuttosto orgoglioso e quando invita a casa gli amichetti è un po’ si vanta. Cerco di ridimensionare questo atteggiamento, anche se in fondo mi fa molto piacere”

Con i bambini mi diverto a giocare con le costruzioni

Quando siete insieme quali sono le attività che preferite fare?

“I giochi di costruzioni sono una grande passione di entrambi i miei bambini, Maria Vittoria, è piccola ma si impegna al massino per non essere emarginata! Poi Edoardo ha anche molta curiosità per le stampanti 3D, che erano l’argomento del mio programma X Makers. E anche questo è un nostro grande passatempo”

Tra i giochi do tanto spazio allo sport

In Sereno Variabile ti dediche a parecchie attività sportive, tua moglie è personal trainer, siete una famiglia che coinvolge anche i bambini nel fitness?

“Certo, come fitness per i più piccoli, giochi all’aria aperta sono il massimo. Abbiamo scelto di abitare in un paese alle porte di Roma, proprio per garantire ai nostri figli la possibilità di vivere nel verde, andare in bici e divertirsi in mezzo alla natura il più possibile. il mio sport preferito è il kite surf. Edoardo è ancora troppo piccolo per provare, ma appena crescerà un po’ spero di fargli provare l’ebbrezza!”

Patrizia Violi

Commenti