apri modal-popupadv apri modal-popupadv

L come litigi – A scuola di coppia

L come litigi – A scuola di coppia

Uno dei grandi segreti delle coppie che durano sta nella loro capacità di litigare in modo sano, ovvero allo scopo di risolvere, migliorare, costruire, trovare punti di intesa e non di “vincere sull’altro” anche a costo di mortificarlo o, peggio, schiacciarlo. Sono tristi vittorie quelle che si riportano sul proprio compagno di vita, meglio non collezionarne. Per litigare bene bisogna innanzi tutto volerlo. Dopodiché è d’aiuto  osservare queste 3 regole d’oro:

•    Non andare a caccia di pretesti per litigare a tutti i costi, ma non avere neppure il terrore dello scontro: chi si ama deve anche avere la possibilità di discutere con il partner per affermare le proprie ragioni o difendere il prorpio punto di vista. E’ per questo che una lite può diventare un’occasione per conoscersi meglio.

•    Durante una litigata, non perdere mai di vista il nodo della questione, cioè la causa della litigata, perché diversamente si corre il rischio di esagerare in rivendicazioni e lamentele. L’imperativo categorico è dunque quello di “tenere d’occhio il punto da dove si è partiti”. Se si è arrabbiate perché lui quella sera è rincasato tardi ci si limiti a dirglielo, senza ricordargli né quante altre volte è già accaduto in precedenza né che  l’anno prima si era scordato dell’anniversario di nozze.

•    Ascoltare l’altro mentre espone le sue ragioni cercando di mettersi nei suoi panni ed eveitando di interromperlo. Accordarsi sulla possibilità di parlare ciascuno tre-quattro minuti di seguito, alternativamente. Quando arriva il proprio turno di parlare/ribattere usare un tono pacato, imponendosi di non alzare mai la voce. Non ricorrere a ingiurie, non ferire e non mortificare il partner. Prima di aggredirlo verbalmente domandarsi sempre: Come mi sentirei se fosse lui (o lei) a dirlo a me? Per finire, una buona litigata finisce in fretta lasciando al posto della rabbia l’irrinunciabile desiderio di fare la pace.

Commenti