apri modal-popupadv apri modal-popupadv

Torta di mele di Nonna Papera

Torta di mele di Nonna Papera

“La torta di mele di Nonna Papera abbina in modo perfetto l’energia della farina in forma di amido al potenziale di salute delle mele. In effetti, le mele come frutta sono particolarmente indicate per l’alimentazione dei bambini sia per il loro gusto, che piace, ma anche perché forniscono tutta una serie di sostanze, vitamine, sali minerali, fibre e anche quelle fibre solubili, le pectine, particolarmente utili per l’intestino. Rivestono quindi un ruolo nutrizionale importante nella prima infanzia”, osserva il dott. Donegani, nutrizionista. Se farina, zucchero e uova sono tra gli ingredienti più utilizzati per preparare i dolci, non dobbiamo quindi tralasciarne uno speciale: la frutta, capace di unire il piacere del gusto con la necessità di integrare in modo sano l’alimentazione quotidiana. E in questa torta le virtù della mela si esprimono al meglio. Prepariamola insieme, come farebbe Nonna Papera.

Ingredienti

• 1 kg di mele
• 4 uova
• 130 g di zucchero
• 1,5 dl di latte intero
• 300 g di farina
• 1 bustina di lievito per dolci
• la scorza di mezzo limone
• 1 cucchiaio di cannella
• 30 g di zucchero a velo
• 20 g di burro

Preparazione

Sciogliete il lievito in una tazzina di latte non freddo.

Rompete le uova dividendo gli albumi dai tuorli e lavorate i tuorli in una ciotola con lo zucchero fino a quando saranno montati e spumosi.

Aggiungete il latte, anche quello con il lievito, la scorza grattugiata di mezzo limone e la farina setacciata. Lavorate a lungo fino ad ottenere un composto omogeneo.

Montate gli albumi a neve molto soda e incorporateli delicatamente all’impasto.

Sbucciate le mele, eliminate il torsolo ed affettatele sottilmente.

Ungete una teglia con il burro e versate il composto preparato.

Disponete le fette di mela sul composto fino a coprire tutta la superficie. Spolverizzate la torta con lo zucchero a velo e con la cannella in polvere.

Infornate la torta nel forno a 180°C per 30 minuti.

Sfornate e lasciate raffreddare prima di servire.

 

Commenti