apri modal-popupadv apri modal-popupadv

Allattamento al seno, fa bene al cuore della mamma

Allattamento al seno, fa bene al cuore della mamma

Allattare il bebè fa bene anche alla mamma. Erano già noti alcuni benefici per la donna legati alla riduzione del rischio di tumori ovarici, mammari e di osteoporosi.
Ora, da uno studio condotto dai ricercatori dell’Università di Pittsburgh e pubblicato su “Obstetrics and Gynaecology”, emerge che attaccare il proprio bimbo al seno riduce il pericolo di attacco cardiaco, cardiopatie e ictus. E se l’allattamento si protrae per oltre un anno, limita del 12% il rischio d’ipertensione e del 20% quello di diabete e di colesterolo alto.

La ricerca ha coinvolto 140 mila donne in menopausa: le madri che avevano allattato per più di un anno il figlio erano il 10% meno a rischio di sviluppare queste patologie rispetto a quante avevano sempre utilizzato il biberon. I benefici, inoltre, si protraggono per decenni come dimostra il fatto che le donne osservate hanno nutrito i loro piccoli, in media, 35 anni prima.
“Sapevamo che allattare al seno è importante per la salute del bambino”, dice Eleanor Bimla Schwarz, una degli autori dello studio, “ora sappiamo che lo è anche per la salute della madre”.

Ricordiamo che per il bambino il latte materno è l’alimento ideale perché adatto ai suoi fabbisogni nutrizionali, in quanto ricco di elementi che lo proteggono dalle infezioni, perché ha un ruolo preventivo nei confronti di allergie e obesità, in quanto migliora lo sviluppo del sistema nervoso e perché favorisce un forte legame affettivo tra la mamma e il suo piccolo.

 

Commenti