apri modal-popupadv apri modal-popupadv

Clown spaventosi, vietati i travestimenti

Clown spaventosi, vietati i travestimenti

Fa paura anche solo a vederlo in fotografia, figuriamoci a contemplarlo dal vivo. Ma lo spavento generato dai clown aggressivi è nulla a confronto delle intimidazioni, delle minacce, delle percosse e anche delle coltellate che alcuni individui travisati da pagliaccio hanno compiuto negli Usa, in America Latina e in Nord Europa in queste ultime settimane. Una moda violenta che la dice lunga sui tempi in cui viviamo. Questo crescendo di bullismo, magari amplificato dalla grancassa mediatica, ha prodotto però un risultato clamoroso e discutibile: alcune città hanno vietato questo travestimento per la notte di Halloween. Dal Mississippi alle contee britanniche, da Stoccolma a Oslo, sarà impossibile girare per strada con la maschera del clown cattivo. Ancora una volta, si sanziona la forma e si lascia sullo sfondo la sostanza: cambierà forse qualcosa, per le vittime e la società tutta, se le aggressioni saranno perpetrate da persone camuffate da Dracula o Frankenstein? E se, invece, a travisarsi da pagliaccio assassino sarà un bambino di 8 anni, che farà lo sceriffo? Multerà anche lui? E, comunque, che c’entra tutto questo con la notte di Halloween?

FB.

Commenti