Surgelati: sono davvero nutrienti come i prodotti freschi? | Insieme

Surgelati: sono nutrienti come i prodotti freschi?

Pratici e veloci da preparare, fanno parte da tempo delle nostre abitudini alimentari. Ma come la mettiamo con vitamine e proteine?

Surgelati: sono nutrienti come i prodotti freschi?

Il freddo, si sa, è il miglior alleato per conservare inalterati nel tempo il sapore e l’aroma dei prodotti. Ciò che stupisce è che lo stesso vale per il mantenimento dei principi nutritivi. Studiando carne e pesce, ad esempio, si è osservato che la surgelazione modifica la struttura delle proteine senza, però, pregiudicarne il valore, aumentandone anzi la digeribilità. Questo per dire che, se avevate dei dubbi sui surgelati, potete accantonarli. Sono un’ottima alternativa ai prodotti freschi, per tutta la famiglia. Parola di esperto.

Verdure surgelate

Anche le componenti più delicate delle verdure, come le vitamine e i fattori antiossidanti, si conservano molto bene. Certo, appena colti gli ortaggi hanno il massimo valore nutritivo. Valore, questo, che però decade in modo sensibile tra la raccolta e il consumo in tavola. È famoso, a tal proposito, uno studio dell’Istituto Nazionale per la Ricerca sugli Alimenti e la Nutrizione (ora CREA). Lo studio aveva paragonato il contenuto in Vitamina C di 13 verdure surgelate con quello delle stesse verdure conservate in condizioni ideali, per 7 giorni in frigorifero. Non solo la verdura surgelata aveva mantenuto meglio la Vitamina C, ma anche l’acido folico, utile e delicato.

Etichette per i cibiCosa c'è da sapere

Surgelati da… scongelare

C’è dell’altro. I surgelati sono ottimi per variare la dieta, dal momento che sono pronti all’uso. Non comportano cioè alcun tipo di trattamento o pulizia. Basta toglierli dal congelatore e cucinarli secondo le istruzioni riportate sulla confezione. Il tutto stando bene attenti a non rovinarne il valore all’uso. La cottura diretta, vale a dire senza scongelare, è consigliabile in tutti i casi in cui può essere praticata. Parliamo di ortaggi, carne in fettine, pesce in filetti o in tranci… Diversamente conviene scongelare in frigorifero. Una tecnica di certo più lenta, ma igienicamente e nutrizionalmente valida.

con la consulenza di Giorgio Donegani, Fondazione Italiana Educazione Alimentare

Commenti