Festa dei nonni: ecco dove andare!

Festa dei nonni: ecco dove andare!

Il 2 ottobre è il giorno che ricorda l'importanza dei nonni per i bambini e per tutta la famiglia. Ecco qualche proposta, da nord a sud, per festeggiarli

Festa dei nonni: ecco dove andare!

Per dire “ti voglio bene” esistono diversi modi. Vivere con i nonni dei momenti dedicati a loro è un modo per esprimere l’affetto e la gratitudine per la vicinanza e la partecipazione nella vita familiare. Ecco qualche bella iniziativa.

Insieme a teatro a Castelnuovo del Garda (Vr)

A Castelnuovo del Garda a organizzare i festeggiamenti in onore dei nonni è l’amministrazione comunale. “Con la festa dei nonni e dei nipoti vogliamo valorizzare il rapporto tra le generazioni e riscoprire la bellezza dello stare insieme”, considera Marilinda Berto, assessore ai Servizi alla persona e Famiglia. “Per questo abbiamo pensato di far dialogare nonni e nipoti in un’atmosfera di festa, in un abbraccio ideale tra generazioni”. L’appuntamento è fissato per sabato 5 ottobre al teatro comunale. Alle 15 nonni e nipoti potranno partecipare al laboratorio dell’associazione La Girandola e divertirsi insieme costruendo giochi e vari oggetti. Alle 16.15 merenda in compagnia e alle 16.30 spazio alle letture animate, “Storie per chi ne vuole”, proposte dalla biblioteca comunale. La lettura sarà accompagnata da intermezzi danzanti a cura dell’associazione Artedanza. Chiusura in bellezza con le nonne poetesse che proporranno al pubblico le loro originali composizioni.
Per i nonni (e in generale gli over 60) interessati, sabato sarà anche possibile partecipare al tradizionale pranzo organizzato al ristorante “Al Sole”.

A Milano, nonni e nipoti in festa al Pirellone

Domenica, 6 ottobre, la sede della Regione Lombardia apre i battenti e attende tutti i nonni per una giornata di festa no-stop. Dalle 11 fino alle 18 (l’ultimo ingresso sarà alle 17.30), sarà possibile partecipare a laboratori creativi e assistere a divertenti spettacoli circensi e di giocoleria. Il Palazzo Pirelli si trova in via Fabio Filzi 22 a Milano. Per saperne di più il riferimento è il sito.

Risate per nonni e nipoti a Bresso (Mi)

Un pomeriggio all’insegna del divertimento e delle risate per nonni e nipotini di Bresso, venerdì 4 ottobre, a partire dalle 17. L’assessorato alla Cultura del Comune organizza infatti, presso lo Spazio Iso Rivolta, in via Veneto, l’evento “Nonni… che festa” con la partecipazione dei cabarettisti Jenky e Chiocchi. Terminato lo spettacolo, sarà il momento di una gustosa merenda in compagnia.

Due mostre dedicate ai nonni a Gussago (Bs)

L’Associazione Pensionati di Gussago celebra la festa dei nonni con due inziative dedicate a loro: il concorso fotografico “Scatti d’Argento” e la mostra “L’ho fatto io”. Fotografie, ispirate al tema “Strada facendo”, e creazioni home-made (sculture, quadri, ricami, piccoli oggetti) realizzati dagli anziani verrano esposti dal 23 al 29 ottobre nella chiesa di San Lorenzo. Questi gli orari per visitare la doppia esposizione: da lunedì a venerdì dalle 16 alle 19 e nel weekend dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 20.
Ulteriori informazioni sul sito. È inoltre possibile scrivere un’e-mail.

Un bel rinfresco al centro sportivo di Travagliato (Bs)

L’appuntamento per i nonni di Travagliato è al Centro Sportivo Comunale, nello spazio sopra il Bocciodromo, domenica, 6 ottobre. L’assessorato ai servizi sociali, in collaborazione con l’associazione di volontariato “Argento Vivo” organizza, infatti, la “Festa dei nonni”, dalle 17 alle 21, con musica, danze e un rinfresco per tutti i presenti. Per informazioni, consultare il sito.

“C’era una volta…” ad AltriMondi di Follonica (Gr)

C’era una volta… Si intitola così il pomeriggio dedicato a nonni e nipotini all’insegna di pane, libri e marmellata, organizzato da AltriMondi, libreria, bistrot, spazio bimbi, che ha aperto i battenti proprio in questi giorni a Follonica, in via Albereta 50. Mercoledì, 2 ottobre, nel corso del pomeriggio, Tata Vale leggerà fiabe e racconti coinvolgendo i bambini e i loro nonni in un allegro viaggio sulle ali della fantasia. “Aspettiamo nonni e nipotini per ascoltare storie e fare merenda tutti insieme, l’ingresso è libero e gratuito”, spiega Giulia Norcini, titolare di AltriMondi. “Il Centro è accessibile anche per i nonni ‘a ruote’, dato che gli spazi sono stati pensati per favorire chi ha una disabilità e le mamme con carrozzine e passeggini”. E per i bimbi più piccini, AltriMondi è anche un baby pit stop Unicef: a disposizione di nonni e genitori un comodo fasciatoio per il cambio del pannolino, e per le mamme che allattano accoglienza e ospitalità per la poppata.
Per informazioni è possibile telefonare al numero 366.6148769 o scrivere un’e-mail.

Festa dei nonni in Umbria: l’appuntamento è a Città di Castello (Pg)

Il punto di riferimento per tutti i nonni e i nipotini della regione Umbria, quest’anno è Città di Castello. L’associazione 50&Più, in collaborazione con una grande rete di famiglie, istituzioni e cittadini, ha messo a punto un programma ricchissimo di iniziative e proposte per organizzare una “Festa dei Super Nonni” davvero indimenticabile. Domenica 6 ottobre si comincia alle 9 con la Santa Messa dedicati ai nonni, presieduta da Monsignor Domenico Cancian, e si prosegue per tutto il giorno con presentazioni di libri, attività ludico-didattiche per i nipotini, spettacoli teatrali e concerti. Dalle 10.30 alle 12, si terrà la premiazione del concorso “I Super Nonni” a cui hanno partecipato le scuole primarie dell’Umbria. Nasce invece dalla collaborazione con le scuole secondarie la mostra fotografica allestita in Piazza De Sopra, mentre i disegni dedicati ai nonni degli alunni delle scuole dell’infanzia saranno esposti nelle vetrine del centro storico.
Per consultare il programma completo delle iniziative e scoprire in quali ristoranti è previsto il “Menù dei nonni” (a 12 euro), il riferimento è il sito.

Una giornata al Giardino Inglese di Palermo

Festa grande a Palermo, mercoledì 2 ottobre, per la Festa dei Nonni, organizzata dal Centro Diurno Anziani di Piazza Pietro Micca con la partecipazione di associazioni di categoria, associazioni sportive e artistiche e volontari del servizio civile. Per tutta la giornata, a partire dalle 9.30, nonni e nipoti sono attesi al Giardino Inglese dove sarà possibile assistere a divertenti esibizioni e partecipare a laboratori ludici e creativi. Ad arricchire il programma di questa settima edizione della festa dei nonni: musica, danza, esposizioni di oggetti artigianali.
Alla manifestazione parteciperanno anche gli alunni degli istituti scolastici cittadini e i bambini ospitati in strutture residenziali per minori: per tutti loro questa giornata rappresenterà una preziosa opportunità di condivisione e di incontro.

Uno charity contest per aiutare i nonni più soli

Per chi usa Instagram c’è la possibilità di partecipare all’iniziativa solidale dedicata ai nonni  promossa dall’azienda Nonno Nanni per offrire un aiuto concreto a quei nonni che sono più soli e fragili. Come? Postando un contenuto (una riflessione o una foto) che rappresenti il legame tra nonni e nipoti e inserendo l’hashtag di riferimento #grazienonni e il tag @nonnonanni_it.
Per ogni contenuto condiviso dagli utenti del social, Nonno Nanni devolverà 2 euro a Filo d’Argento della Fondazione Auser, associazione di volontariato e promozione sociale impegnata nel sostegno e nella valorizzazione della figura dell’anziano. Quest’anno Nonno Nanni ha deciso di sostenere il progetto “Tutti in Piazza” che favorisce la comunicazione tra i nonni che sono soli a casa, i nonni ricoverati in una residenza per anziani, quelli che frequentano un centro anziani, attraverso videochiamate e videoconferenze.
Per saperne di più e per conoscere i progetti del Filo d’Argento, consultare il sito nella sezione “grazienonni”.

di Giorgia Cozza

Commenti